venerdì 23 aprile 2021

I BURRINI PROFUMATI


I burri solidi sono una delle prime cose più facili che si può spignattare eppure mi son sempre stati un po' antipatici, perché li trovavo sempre troppo unti, ma mi sono dovuta ricredere: oltre che belli da vedere sono comodi e profumatissimi, in più quel senso di pelle coccolata resta a lungo, sono quindi un dolce rituale prima di andare a dormire.

INGREDIENTI

Cera di soia.   8
Olivem1000    2
Alcol cetilico   2
Burro di cacao  45
Burro di mango  26
Caprylys         5
Olio jojoba    5
Coco caprilate. 5
Dry flo    1
Vitamina  E     1

Farli è la cosa più semplice del mondo: basta pesare, mettere in un vasetto a bagnomaria a fuoco basso, appena si è sciolto tutto aggiungere la fragranza profumata e versare in stampini di silicone fino a quando si è solidificato bene

Profumati con cocco e vaniglia di Vernile a sentimento...

ricette cosmetiche
...a presto!!


IL LATTE DI QUINOA


 Avete mai provato la quinoa? La quinoa è un pseudo cereale che appartiene alla famiglia degli spinaci e delle barbabietole. 


Contiene molte proteine, pochi carboidrati, molte fibre ma soprattutto una buona quantità di minerali e tanta vitamina E. 


Non ha solo benefici a livello alimentare ma è anche un'utile alleato per la nostra bellezza. 

Come l'avena, la quinoa, è molto idratante  e arriva alla pelle molto in profondità regalando compattezza, elasticità, tono, mentre gli antiossidanti ci aiutano a mantenere la pelle giovane e sana e luminosa. 

 Per aggiungere la quinoa, alle nostre preparazioni cosmetiche, dobbiamo fare una estrazione acquosa e ottenere una bevanda simile al latte. 

Il nostro latte di quinoa possiamo farlo tranquillamente anche noi a casa senza bisogno di particolari marchingegni. 


Prima di passare all'estrazione ci sono un paio di cose da fare per preparare il seme cioè lavare molto molto bene almeno un paio di volte la quinoa per rimuovere le saponine (che conferiscono un gusto più amaro) e lasciarlo in ammollo tutta la notte, come si farebbe per preparare ad esempio i fagioli, in modo da ammorbidire la pellicina esterna del seme. 


Prendete quindi 80 g di quinoa, già lavata e fatta ammollare, e aggiungete 160 g di acqua. Metteteli dentro una pentola e fate cuocere almeno venti minuti sul fuoco molto basso, mescolando di tanto in tanto. 

(Spegnere e lasciare coperto così almeno 10 minuti.) 

Aggiungete ora altri 500 grammi d'acqua e comincia a frullare con un minipimer. Quando sarà frullato bene lo andremo a filtrare usando un pezzo di stoffa a trama fine, pulito e che non abbia residui di profumi o  ammorbidenti... oppure, come faccio io, con un gambaletto nuovo lavato precedentemente con un po' di acqua senza saponi, dove inseriremo tutto il nostro pappone, legando l'estremità e lo strizzeremo bene aiutandoci con lo schiacciapatate. 


Questo tipo di latte lo si può tranquillamente bere, ottimo sostituto anche per chi è celiaco.

Si mantiene in frigo per tre giorni. Per addolcirlo potete aggiungere dello zucchero o miele, oppure aggiungere un pezzetto di bacca di vaniglia o vanillina o un pizzico di cannella. 


Se invece volete usarlo per le vostre preparazioni cosmetiche dovete aggiungerci un conservante come il costard (0,6 grammi per ogni 99,4 grammi di latte) così si conserva tranquillamente in frigo per 2-3 mesi. 

Si può aggiungere alle creme viso e corpo ma anche agli impacchi per capelli, maschere e shampoo.



Quello che avanzate dalla spremitura della quinoa lo potete riciclare mettendolo nell'impasto del pane... Per non sprecare.


---a presto!


venerdì 12 marzo 2021

L'INCHIOSTRO DI VIOLETTE


Sta arrivando la primavera e già dai primi giorni di Marzo, il mio giardino, è pieno di macchie viola.
Le violette mammole, che ho piantato qualche anno fa, sono ogni anno di più e sempre più profumate.
L'anno scorso ho provato ad estraporarne il profumo inutilmente: in alcol o in olio odora solo di insalata, purtroppo. 
Poi, per caso, lessi un commento su  facebook, di una pagina sulle erbe selvatiche, che l'inchiostro di violette mantiene il suo profumo.

"... Inchiostro? Questo lo devo provare!"

E allora eccomi a condividere con voi anche questo spignatto insolito.

INGREDIENTI

Almeno 15 grammi di violette

20 millilitri di acqua demineralizzata

Allume di potassio q.b.

Gomma di acacia la punta di un cucchiaino

Prendete mezzo bicchiere d'acqua e fate una soluzione satura di allume e lasciate decantare una 15 di minuti.

Prendete senza muovere il fondo i 20 ml d'acqua che vi serviranno... Io ho usato una siringa graduata senza ago.

Mettete l'acqua in un vasetto, unite la gomma di acacia e mettetelo a bagnomaria.

Ora non dovete che mescolare e schiacciare le violette continuando a scaldare a bagnomaria per almeno 10-15 minuti a fuoco bassissimo in modo da estrarre tutto il loro succo.





Filtrate il vostro inchiostro e mettetelo in una boccetta in un posto fresco e buio.

La soluzione è satura quindi non si dovrebbe rovinare, per sicurezza se lo avete, aggiungete un paio di goccine di conservante.

Il colore, contrariamente a quanto ci si potrebbe aspettare, è un fantastico color verde petrolio che sarà più intenso mettendo più violette di quante ne ho messe io.

Non avevo un pennino così ho provato a scrivere col pennello




SPIGNATTO PROMOSSO!
A prestissimo! 




venerdì 5 marzo 2021

BURRO CACAO VERSIONE ORO


Questo stick lo avevo fatto tempo fa, ve lo propongo solo ora perché lo avevo trovato estremamente buono.

Non ha nulla di particolare se non l fatto di lasciare un velo dorato luccicoso sulle labbra e, per il fatto di contenere lecitina, essere anche molto più idratante.

INGREDIENTI
burro di mango 1,4 g
Cera d'api bianca1,7 g
olio ricino 3,4 g
olio essenziale bergamotto 3 gocce
Vitamina E1 goccia
Mica oro 24k 1 pinch
poca lecitina liquida homemade


Farlo è semplicissimo: sciogliere a bagnomaria burro, cera, olio e mica.

Appena si è sciolto tutto spegnere il fuoco, aggiungere una goccia di vitamina E , una di lecitina e le gocce di olio essenziale di bergamotto.

Miscelare bene e versare negli stampini o nei stick per burrocacao.

Io per farlo avevo usato gli stampi da rossetto presi da aliexpres ( per trovarli nella ricerca scrivete stampo della muffa rossetto)



La mica l'ho misurata in PINCH che è un piccolissimo cucchiaino per misurare le polveri , li puoi trovare su aromazone (sito di materie prime cosmetiche o su aliexpress).



La lecitina homemade non è nient'altro che semplice lecitina alimentare disciolta in un olio estere per praticità.

Al posto dell'olio essenziale di bergamotto potete usare quello di arancia dolce, mandarino o lavanda.


... A PRESTISSIMO!



mercoledì 3 marzo 2021

LA COLLA STICK FAI-DA-TE




Usate anche voi la colla stick?
Se avete bambini che vanno a scuola, la colla stick, non basta mai e così, l'altra sera, mi accorgo che non ce n'era più in casa. 
Ho rispolverato una vecchia ricetta che avevo trovato in rete, il problema è che non ricordo dove e di chi era, e ho provato a farla.

ESPERIMENTO RIUSCITISSIMO
quindi eccomi qua a condividerlo con voi..